0

Mafia, Rosario Di Dio parla ma non si pente «Ammetto le mie colpe ma non sono un boss»

Politica, amicizie ed estorsioni. Sono i punti principali dei due verbali con i racconti dell’ex sindaco di Castel di Iudica. Dichiarazioni spontanee sull’inchiesta Iblis, in cui è imputato, rese ai magistrati dal carcere di Novara dov’è al 41bis. Dai Lombardo ai Fagone, tra qualche silenzio e alcune contraddizioni Continue Reading

0

Processo Scuto, condanna a otto anni «Ricorso? Ingiustizia da combattere»

Il procedimento era ritornato nelle aule di piazza Verga dopo il rinvio della Cassazione. In precedenza l’imprenditore era stato condannato a dodici anni per associazione mafiosa. «Mi aspettavo una sentenza più leggera», commenta Scuto Continue Reading

0

Processo Angelo Lombardo, parla il pentito Mirabile I presunti incontri con Raffaele e la linea Cuffaro

Il collaboratore di giustizia cita le confidenze raccolte in carcere da un detenuto. E parla più dell’ex presidente della Regione che del fratello accusato di concorso esterno alla mafia e voto di scambio. Ma in un verbale vecchio di qualche anno, fa anche il nome di Totò Cuffaro e racconta degli appalti in Sicilia Continue Reading

0

Mafia, processo Colomba: condanne per 400 anni Supermercato della droga gestito in «modo militare»

La piazza di spaccio nel quartiere di San Cristoforo sarebbe stata gestita da Giovanni Crisafulli u Tuccu con la complicità di una rete organizzata di vedette e pusher. Gli incassi fruttavano giornalmente circa 20mila euro con turni organizzati in fasce orarie Continue Reading

0

Il libro mastro delle estorsioni dei Carcagnusi Entrate e uscite, tra cui colombe e panettoni

«Ammazzulu de coppa. U sangu faccillu nesciri macari d’aricchi». Non esitava a ricorrere a violenza e minacce il gruppo di trenta presunti affiliati arrestato ieri nell’operazione Enigma. Con una precisa gestione della contabilità e un servizio di recupero crediti conto terzi che è uno dei nuovi business della mafia etnea Continue Reading

0

Lombardo, tre pentiti pronti a fare nuove rivelazioni L’ex governatore chiama a testimoniare Ciancio

Una sfilza di nuovi testimoni potrebbe sfilare nel processo d’appello in cui è coinvolto il politico di Grammichele, ex presidente regionale, condannato in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa. Si passa dall’editore del quotidiano La Sicilia fino ai collaboratori Fabrizio Nizza, Giuseppe Scollo e Vito Galatolo Continue Reading